Seconda proiezione del cineforum 2007: Contact

VegaEleanor Arroway (interpretata da Jodie Foster) è una scienziata che lavora al progetto SETI. Ellie è quel tipo di scienziato che crede solo in ciò che è dimostrabile, ma ben presto questa sua convinzione verrà messa a dura prova.
Finalmente, un giorno, riesce a captare un segnale che arriva dalla stella Vega. Si tratta di un messaggio alieno che contiene le istruzioni per costruire uno strano macchinario in grado di far viaggiare il passeggero attraverso dei wormhole. Chi partirà per primo per lo spazio profondo? Sarà pericoloso?

Cosa c’è di buono

Il giudizio interessante che da il regista si può riassumere tutto in due dialoghi. Il primo è fra Ellie e Padre Joss (interpretato da Matthew McConaughey).

Joss: Amavi tuo padre, vero?
Ellie: Certo.
Joss: Dimostramelo.

Ovviamente, Ellie non sa che rispondere a questa domanda. Per lei è sempre stato vero solo ciò che è dimostrabile empiricamente, ma ugualmente è vero che amava suo padre.

E’ solo dopo che è stata nello spazio che Ellie cambia. Non può dimostrare di esserci stata (perché mentre per lei il viaggio è durato 18 ore, sulla terra sono passati appena 18 secondi) eppure è la verità. Ma gli altri non le credono, anche loro pensano “se non lo può dimostrare, non è vero”: Ellie viene portata in tribunale davanti a tutto il mondo.

Ellie: Io ho avuto un esperienza… Non posso dimostrarlo, non posso nemmeno spiegarvelo. Ma tutto ciò che so come essere umano, tutto ciò che io sono mi dice che è vero!

Dunque la domanda è: si può sempre utilizzare il metodo empirico-matematico nella vita oppure ci sono degli ambiti (come negli affetti) della vita di un uomo dove la ragione richiede un diverso uso? Provate a rispondere a questa domanda.

Cosa non c’è di buono

Diciamo che a parte il giudizio che emerge, il film in generale non mi è piaciuto molto. Molti attori mi sembrano fuori luogo e la colonna sonora sembra assente (tranne nei momenti di tensione). Io vi consiglio comunque di noleggiare il DVD e porvi la domanda di cui sopra.

Saluti

Nella prima parte del post ho inserito un po’ di link di argomentazioni scientifiche: se vi affascina l’universo leggeteli! Vi lascio con i soliti link riguardanti il film:

[UPDATE]Argh! Dimenticavo: mercoledì 5 dicembre ci sarà la terza e ultima proiezione del cineforum di questo anno. Il film è Will Hunting – Genio ribelle, stesso luogo e stessa ora.

– Warning: Divide by zero.

Technorati tag: , , , , ,

0 Responses to “Seconda proiezione del cineforum 2007: Contact”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Questo blog si traferisce…

Divide by zero si sta piano piano trasferendo sul mio nuovo blog: viklog.net
Cosa aspetti a farci un salto?

Licenza

Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: