ra-ta-tuj

RemyGuardando Ratatouille (il nome deriva da un piatto tradizionale provenzale) mi è venuto spontaneo confrontarlo con i film firmati Dreamwork. Sicuramente questi ultimi hanno un grande pregio: fanno ridere quasi ininterrottamente! Il punto è che si fermano qua. Invece, i film della Pixar hanno qualcosa in più (Moster & Co., Nemo, Gli Incredibili, solo Cars è stato un flop). In particolare Ratatouille ha un bella storia, personaggi ben caratterizzati, grafica eccezionale, regia degna di un film con veri attori (e fa tanto ridere): insomma, è un capolavoro. A mio avviso, il capolavoro della Pixar! Le statistiche parlano chiaro: Ratatouille sta sbancando i botteghini, in Italia è il film più visto, e ha venduto più di 4 milioni di biglietti, quattro volte il numero di biglietti del film secondo classificato. C’è poco altro da aggiungere: andatelo a vedere, è un film per tutti i gusti, per le famiglie, i ragazzi, i nonni, tutti! Una nota finale: ci sono 2 mini-storie prima del film: la prima è strana e mi è sfuggito il senso, la seconda è incredibilmente divertente.

Come al solito vi lascio con qualche link:

– Warning: Divide by zero.

===
Crediti immagine: Ratatouille by idealterna.

8 Responses to “ra-ta-tuj”


  1. 1 spino giovedì, 25 ottobre, 2007 alle 11:12

    Quoto tutto.

    L’unico problema di Ratatouille è che forse è un pochino lungo per il classico target pixar.
    toy story e company difficilmente superavano i 100 minuti.
    Tenere viva l’attenzione e la pazienza in un bimbo di 5 anni con questo film risulta più difficile (e parlo per esperienza)

    Per il resto, una bella commedia classica. Se avessero fatto solo il topolino in digitale e avessero suato attori per il resto, avrebbe funzionato lo stesso.

    PS
    Il primo corto riguarda semplicemente Wall-e, prossimo lungometraggio Pixar…
    Il secondo corto sugli alieni (che ero già riuscito a vedere sulla rete) è GENIALE!😀

  2. 2 ViK giovedì, 25 ottobre, 2007 alle 13:43

    @spino
    1 – Vero, un po’ lungo, ma si fa perdonare.
    2 – Con attori veri non credo avrebbe reso così bene, vedi le movenze del giovane Linguini.
    3 – Allora non vedo l’ora che esca Wall-E!!!

  3. 3 divilinux domenica, 28 ottobre, 2007 alle 7:22

    il cortometraggio sugli alieni (alien’s abduction) e’ l’ultimo in ordine cronologico realizzato dalla Pixar..ed inserito in un nuovo DVD chiamato “i corti”..una raccolta di cortometraggi dal 1984 ad oggi😉

  4. 5 deviantdark martedì, 30 ottobre, 2007 alle 10:10

    L’ho visto domenica sera al cinema con la mia ragazza.
    Devo dire che l’abbiamo scelto spinti anche dalla lettura di questo intervento entusiasta, e non ne siamo rimasti delusi🙂
    Ci siamo divertiti, anche se non come di fronte a Madagascar… Ma sono punti di vista😉

  5. 6 ViK martedì, 30 ottobre, 2007 alle 10:26

    Bene, sono contento che non siate rimasti delusi! Forse non non vi siete divertiti come a Madagascar perché eravate distratti da quelle cose classiche che si fanno con la propria ragazza al buio del cinema…😛
    Cmq è vero, anche per me Madagascar è stato più divertente, ma – alla fine – si può dire che è genere diverso.

  6. 7 Chris martedì, 13 novembre, 2007 alle 11:13

    Ok vorrà dire che andrò a vederlo allora,questa settimana😉
    P.S.: anch’io con la mia ragazza,le cosacce vedrò di farle il meno possibile😀


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Questo blog si traferisce…

Divide by zero si sta piano piano trasferendo sul mio nuovo blog: viklog.net
Cosa aspetti a farci un salto?

Licenza

Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: