Google: si avvicina il monopolio?

I servizi di Google sono tanti e utili:

  • Gmail, mai vista una mail così!
  • Doc, molto utile soprattutto se il pc che state usando non è vostro (e magari non c’è installato ne Office ne OpenOffice)
  • Calendar, utilissimo soprattutto grazie al fatto che vi segnala nuovi eventi via SMS in modo gratuito. Un altra (ottima) funzionaltà è la condivisione dei calendari.
  • GoogleReader, un ottimo lettore di RSS che si integra nella vostra pagina iGoogle.
  • Maps, direi che non ha bisogno di commenti!

L’unico servizio che lasciava un po’ a desiderare era GoogleVideo. E questo problema, come tutti sanno, la grande G l’ha risolto acquistando YouTube. Se non bastasse, l’altro giorno sono passato da FeedBurner e ho scoperto che..

Beh… che dire? Pare evidente che Google, piano piano, si sti avvicinando al monopolio dell’informazione (forse gli manca giusto un servizio valido come delicius ed è fatta!).

Che fare? Io, di sicuro, non voglio fare a meno dei servizi di Google!

– Warnig: Divide by zero.

1 Response to “Google: si avvicina il monopolio?”


  1. 1 soloparolesparse giovedì, 22 novembre, 2007 alle 13:55

    Google è sicuramente ad un passo dal monopolio… anzi forse quel passo è già stato fatto.
    Suggerisco un’occhiata al video di Marta
    http://www.videomarta.com/google-il-monopolio/#comments


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Questo blog si traferisce…

Divide by zero si sta piano piano trasferendo sul mio nuovo blog: viklog.net
Cosa aspetti a farci un salto?

Licenza

Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: