Chi ha detto che Homer è passato di moda?

In effetti dopo tutti questi anni i Simpson mi avevano un po’ annoiato… Le ultime serie non avevano niente da dire a mio avviso. Eppure non ho resistito ad andare al cinema a vedere The Simpsons Movie, giusto perché è decisamente un evento!

Simpson's Movie

Per i primi 15 minuti non sembra proprio di guardare i Simpson, ma piuttosto uno di qui cartoni come Madagascar o La Gang del Bosco (se non li avete visti recuperate subito, soprattutto questo ultimo!) finché Homer non ne combina una delle sue. La famiglia Simpson è costretta, dunque, a fuggire da Springfield e Homer a riconquistare la fiducia di sua moglie e dei suoi figli… Un paio si sketch veramente geniali, finale scoppiettante (dalle cazz*te) e la solita dose abbondante di buonismo…

Spider Pork

Sicuramente la scena più divertente di tutto il film: Spider-Pork!

Che dire? Cinema strapieno, come non l’ho vedevo dai tempi di Jurrasic Park e Titanic1, io che mi spezzo dalle risate (e decisamente non sono l’unico), il pubblico che applaude tanto è entusiasta!!! Quindi vi dico: correte al cinema!

Infine i soliti link:

===

[1] Non guardatemi male perché ho visto Titanic al cinema… Che volete? Mi ci ha portato la mia ragazza di allora!

– Warning: Divide by zero.

2 Responses to “Chi ha detto che Homer è passato di moda?”


  1. 1 mucca giovedì, 20 settembre, 2007 alle 19:15

    Quasi imbattibile … anche se la scena alcolisti – credenti mette in seria discussione quale sia lamigliore😀


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Questo blog si traferisce…

Divide by zero si sta piano piano trasferendo sul mio nuovo blog: viklog.net
Cosa aspetti a farci un salto?

Licenza

Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: